Eventi - 7 Ago 21

imagealt
19 Luglio
Mostra Fotografica “Fotemozioni”
19 Luglio 2021, ore 19:00
Scuderie di Palazzo Gallone
Piazza Giuseppe Pisanelli, 1, Tricase

Costantino De Giuseppe non è un fotografo professionista, non ha una grande attrezzatura, né un mega computer. Ha però una grande passione, questa sì, indiscutibile e imponderabile come tutte le passioni. Perché, come diceva Nicolas de Chamfort “le passioni fanno vivere l’uomo, la saggezza lo fa soltanto vivere a lungo”.

La sua è stata una passione giovanile, una cosa intima, tenuta per sé, scrigno dei momenti più bui. E come tutti i piaceri prima o poi trovano la strada che porta alla condivisione. Costantino ormai da anni si sveglia presto, inforca la Vespa e corre verso il mare di Tricase Porto, quasi ogni mattina.

A volte si ferma a fotografare un campo, un albero o una pietra, ma per lo più non resiste all’attrazione del primo sole, del primo raggio sull’acqua, sempre diverso, ogni giorno un colore, ogni stagione una sfumatura del cielo, delle nuvole, del mare.

Lui, da anni, arrampicato su uno scoglio diverso o forse uguale, coglie la differenza, coglie l’attimo. Le foto di Costantino De Giuseppe non contemplano umani o cose degli umani, ma solo attimi ancestrali, un modo per sottolineare la bellezza contrapposta al disfacimento della nostra società o forse la semplice constatazione che fotografare l’uomo presuppone altre doti, altre interferenze, mentre la mattina lui è solo, lui e la sua macchinetta di fronte alle molteplici improvvisazioni della natura. .

Una piccola parte dei suoi lavori, ma significativa della sua arte, sarà esposta a Tricase (Scuderie di Palazzo Gallone) dal 19 luglio al 9 agosto, con un evento dal titolo “Fotemozioni” perché davvero in una foto non conta la tecnica ma l’emozione, non contano i pixel ma l’immaginazione.

Organizzato da:

Costantino De Giuseppe

Info & Prenotazioni
imagealt
7 Agosto
Esco di Radio LIVE FESTIVAL con La Municipàl e L’Edera
7 Agosto 2021, ore 21:00
Piazza Sant’Andrea
Piazza Sant'Andrea, Caprarica di Tricase, Tricase

EVENTO SOLD OUT

POSTI ESAURITI

 

Esco di Radio nasce nell’inverno del 2011 come spazio radiofonico dedicato agli artisti locali. Il grande successo della trasmissione ispira subito la nascita di un grande concerto (nell’agosto del 2012) in piazza con la partecipazione di 8 band e ben 5 ore di musica.

Esco di Radio LIVE è il festival musicale itinerante dedicato alle produzioni musicali di artisti salentini e pugliesi.

Il festival, organizzato e promosso da Mondoradio Tuttifrutti, storica emittente radiofonica salentina, è stato protagonista in varie piazze del salento ed ha anticipato il successo di tanti artisti e band locali.

Negli anni Esco di Radio LIVE Festival ha ospitato artisti come: Diodato, Sud Sound System, Boomdabash, Radiodervish, Opa Cupa, Carolina Bubbico, Il Genio, Mino De Santis, Moods, Bundamove, Toromeccanica, Crifiu, Massimo Donno, Insintesi e Miss Mykela, Larssen, P40, Aedo, I Misteri del Sonno, Shotgun Babies, Sofia Brunetta, La Municipàl, Fonokit, Granma, Super Reverb, Muffx, Trio d’Eau, Camden, Eneri e tanti altri ancora.

L’ultima edizione del Festival, prima della crisi mondiale dovuta all’epidemia da Covid 19, ha visto gli indimenticambili concerti di Diodato e Sud Sound System.

Quest’anno il Festival riparte più grintoso che mai, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Tricase.

7 Agosto – Tricase

Piazza S. Andrea (Caprarica)

L’EDERA

LA MUNICIPAL

 

12 Agosto – Lucugnano

Piazza Girolamo Comi

P40

MINO DE SANTIS

 

Organizzato da:

Mondoradio Tuttifrutti

Posti disponibili: 0 di 199 (199 già prenotati)


Info & Prenotazioni
imagealt
7 Agosto
Canti a Nuda Voce – Due Lune Teatro Tenda a Casa Comi
7 Agosto 2021, ore 21:30
Palazzo Comi – Casa Museo
Via delle Grazie, 1, Tricase

Canti a Nuda Voce

a cura di Due Lune Teatro Tenda
Ingresso Gratuito
Sabato 7 Agosto
Ore 21.30
Palazzo Comi – Casa Museo
Info Line: 320/6936250
Nel suo percorso di ricerca, visioni ed ipotesi lo spettacolo Canti a Nuda Voce legge un Dante Alighieri
modernissimo ed in anticipo sui tempi, quasi un profeta o quasi un santo laico nella sua esperienza mistica,
un epistemologo-artista con l’obiettivo di descrivere, ma soprattutto con l’ambizione(riuscita) di
rapportarsi con una dimensione metafisica, a-spaziale e a-temporale com’è quella dell’aldilà lo fa, da grande genio quale egli è stato, sviluppando ed utilizzando una tecnica sopraffina che, con l’armonia perfetta della sua musicalità, va oltre la babele linguistica, sfonda la prigione dei significati per agire più liberamente sul simbolismo e quindi sui significanti per arrivare alla radice inconscia delle emozioni, tracciando una via innovativa nel descrivere l’incomunicabile.

Posti disponibili: 0 di 27 (27 già prenotati)


Info & Prenotazioni